Skip to main content Skip to search Skip to header Skip to footer

Bambino guarito da attacchi d’asma

Da L'Araldo della Scienza Cristiana - 5 novembre 2013

Originariamente pubblicato sul numero di luglio 2011 de The Christian Science Journal


Trent’anni fa a mio figlio, ancora piccolino, venne diagnosticata un'asma. Per parecchi anni ci furono ripetuti ricoveri in ospedale e cure farmacologiche quotidiane.

Quando iniziò l'asilo, feci amicizia con una famiglia di Scientisti Cristiani e intrapresi subito lo studio della Scienza Cristiana. Cominciai a frequentare la chiesa filiale locale e a portare mio figlio alla Scuola domenicale. All’inizio non pensavo fosse saggio né sicuro interrompere le cure per l’asma, ma dopo aver visto più volte, per circa un anno, come Dio guarisce attraverso la preghiera, decisi anch’io di pregare per mio figlio.

Qualche mese più tardi, di notte, mio figlio ebbe un forte attacco d'asma. Pregai, come meglio avrei potuto fare a quel tempo. Il Padre Nostro, con l’interpretazione spirituale espressa in Scienza e Salute, mi era nuovo e ricordo di averlo recitato ad alta voce. Vinsi la mia paura e percepii l’amore sempre presente di Dio. Nel giro di pochi minuti l’attacco d'asma terminò e da quella volta mio figlio non ha mai più avuto una ricorrenza della malattia.

Mio figlio ha ora passato la trentina e l’anno scorso, per l’azienda dove lavora, ha dovuto sottoporsi a delle visite mediche e compilare un questionario riguardante la sua storia clinica. Dopo averlo visitato, il medico gli disse: “Lei sostiene di aver sofferto d'asma da bambino, ma non è possibile. Non v'è alcuna traccia d'asma nei suoi polmoni”. E mio figlio rispose: “L’ho avuta da bambino, ma proprio allora mia madre iniziò a studiare la Scienza Cristiana e pregava per me, e non ho mai più avuto un attacco d’asma”.

Quello che per me, ripensandoci, è più rilevante, è che quando mio figlio ebbe questa guarigione, ero proprio all’inizio dello studio della Scienza Cristiana. A quel tempo davvero non pensavo di sapere granché di Dio. Ma comprendo adesso che Dio ci ha da sempre conosciuti come Suoi figliuoli, beneamati ed eternamente protetti. Ciò che Dio sa, Dio lo dimostra. Sono veramente grata per tutto quello che la Scienza Cristiana continua a rivelarmi dell’amore sempre presente di Dio.


La missione de L’Araldo

L’Araldo della Scienza Cristiana fu fondato nel 1903 da Mary Baker Eddy. Il suo scopo è di “proclamare l’attività e la disponibilità universali della Verità”. La definizione di “araldo”, come indicata in un dizionario: “colui che avverte — un messaggero mandato avanti per annunciare l’approssimarsi di ciò che segue”, dà un significato particolare al nome Araldo ed inoltre indica il nostro dovere, il dovere di ognuno di noi, di vedere che i nostri Araldi assolvano alla loro responsabiità, una responsabilità inseparabile dal Cristo e annunciata per la prima volta da Gesù (Marco 16:15): “Andate per tutto il mondo e predicate l’evangelo ad ogni creatura”.

Mary Sands Lee, Christian Science Sentinel, 7 luglio 1956

Scopri di più su L’Araldo e sulla sua missione.